PostHeaderIcon San Gimignano

San Gimignano

San Gimignano

Questa ridente cittadina appare ai visitatori sopra un’alta collina; con la sua schiera di torri tipiche del luogo. Ci si rende ben presto conto di essere spettatori di uno spettacolo unico al mondo. Entrando nella città per una delle porte che si aprono nella duplice cerchia delle mura, si continua salendo per stradine silenziose e tra imponenti edifici per poi uscire nelle tre piazze che si aprono al culmine della città. Sono una vicino all’altra, tutte attorniate da severi palazzi di epoca medioevale. C’è da sapere che nel cuore del Medioevo, le torri innalzate erano un numero molto elevato addirittura 72. Al giorno d’oggi se ne possono ammirare soltanto 15, quelle rimaste. Questo luogo è paesaggisticamente meraviglioso e tutto ondulato da alture. La maggior ricchezza è data dalla presenza di vigneti molto famosi e pregiati. Qui è tutto molto pittoresco e oltremodo suggestivo per il suo aspetto medioevale. Molti percorsi si lasciano guidare dalla sovrana natura che li accompagna. A prima vista tutte queste alture che ci circondano sembrerebbero tutte uguali. C’è una notevole varietà d’aspetti, invece, che li caratterizza. A parte alcune cime un po’ più elevate, il loro aspetto noterete che è di modesta altezza, rivestite di boschetti di querce, di castagni, di lecci, di ulivi e festonate da vigneti dai quali si ricavano celeberrimi vini (quale il famosissimo vernaccia, tipico proprio di San Gimignano).[ad#finepost]

Lascia un Commento